Il talismano della poesia

L’idea di una rubrica sonora di poesie lette da Sandro Lombardi è nata durante il periodo di chiusura dovuto al coronavirus di tutti gli spazi dedicati alla parola. Abbiamo pensato alla poesia come antidoto alla paura e alla solitudine e abbiamo immaginato una relazione, seppur virtuale, con le istituzioni dedicate alla cura dell’arte e della poesia. Un modo per esserci, insomma, nella città e con il nostro pubblico e un possibile inizio per costruire nuove relazioni.
Partendo da un verso di Eugenio Montale “e recano il loro soffrire con sé come un talismano”, che aveva a suo tempo (1986) ispirato Guido Ceronetti che intitolò appunto Come un talismano una sua antologia di traduzioni, Sandro Lombardi propone, attraverso la poesia, una rubrica di podcast, da ospitare su canali social, siti internet, piattaforme online, come talismano difensivo in questo strano tempo. Ciascun utente potrà ascoltare le poesie secondo le modalità prescelte, potranno essere pubblicate con cadenza settimanale o tutte insieme.

Il progetto è realizzato in collaborazione con il Comune di Firenze.

Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron

Poesie dal giardino Bardini: Montale, Govoni, Bertolucci, Palazzeschi

Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux

Poesie di Giuseppe Ungaretti (1888-1970) e Giorgio Caproni (1912-1990)

Associazione Amici di Doccia

Lo svariato numero che in essa si lavorano
dal testo di Carlo Lorenzini (Collodi) dedicato alla Manifattura di Doccia